Dove sciare in notturna

Dove sciare in notturna

La montagna ha sempre un fascino particolare, specialmente in inverno, con il candore della neve, l’aria frizzante e pulita e il silenzio di certi luoghi, a volte è quasi innaturale. 
Probabilmente stai già programmando una settimana bianca per Natale o per questo inverno. Cosa provi quando scii? Adrenalina, senso di libertà, controllo…
Beh qualunque sia la tua sensazione, devi provare l’ebbrezza di sfrecciare lungo una pista illuminata, di notte. Ci hai mai provato? Di recente, infatti, molte destinazioni hanno iniziato a proporre lo sci in notturna per differenziare l’offerta e incuriosire gli appassionati.
A questo proposito, ecco qualche informazione sulle mete più belle dove si può sciare quando la montagna “dorme”.

Una delle località più gettonate da sciatori e snowboarder è Madonna di Campiglio (TN), questo si sa. Ma forse non sai che il Canalone Miramonti, la pista nera dei grandi dello sci come i mitici Alberto Tomba e Giorgio Rocca, è aperta di notte proprio sotto le festività natalizie.
Il 21 e 22 Dicembre 2013, in concomitanza con due discese libere maschili che rientrano nel calendario di Coppa Europa di Sci, la pista sarà accessibile anche di sera su prenotazione, telefonando allo: 0465.447744. E’ necessario prenotare la pista almeno 2 giorni prima.
Sempre in Trentino, un’altra meta è Pozza di Fassa, in Val di Fassa (TN). Presso lo Ski Stadium Aloch, c’è una pista dove si disputano gare internazionali e dove le squadre nazionali di sci spesso si allenano. Ebbene, proprio qui puoi soddisfare la tua sete di sci in notturna due volte a settimana. Dal 6 dicembre al 28 marzo la pista è aperta ogni mercoledì e venerdì dalle 19.30 alle 22.00. 
In provincia di Bolzano, c’è la pista rossa “Colverde” di San Martino di Castrozza, che da Santo Stefano all’Epifania è aperta tutti i giorni dalle 19:30 alle 23:30, eccetto la sera di San Silvestro. Dal 6 gennaio la pista è accessibile giovedì, venerdì e sabato sera.

Se vuoi abbinare sport e cibo, hai due alternative:  a monte della pista c’è il rifugio Colverde (a quota 2000 metri), mentre a fine pista trovi il ristorante “Da Meto”, quale modo più piacevole per concludere la tua performance sportiva, se non assaporando la cucina tipica trentina?
Restiamo in provincia di Bolzano, ai piedi delle Dolomiti. Nel comprensorio di Carezza/Alto Adige, puoi sciare in notturna ogni mercoledì sulla pista “Christomannos”. Fra l’altro, quest’inverno ti aspettano incredibili gare dedicate agli sport invernali: sabato 14 dicembre andrà in scena la Coppa del Mondo FIS di Snowboard con due gare di slalom gigante sulla pista Pra di Tori. L’11 e il 12 gennaio 2014 ci sarà il Carezza Telemark Festival sulla pista Christomannos, mentre per tutta la famiglia, domenica 23 marzo 2014 sarà la volta del Family Snow Day. La pista Pra di Tori, che vanta il primo Snowpark per bambini in Italia, si animerà con giochi e attività per grandi e piccini.

Sempre in Alto Adige, ad Obereggen (BZ) si trova un grande comprensorio sciistico, proprio di fronte al massiccio Latemar, montagna dichiarata patrimonio Unesco. Qui trovi ben 18 impianti di risalita e 48 k di piste, uno snowpark e due piste illuminate per sciare  e andare con lo slittino in notturna. Quando? Martedì, giovedì e venerdì sera dalle 19 alle 22 (nessun costo extra se acquisti uno skipass settimanale o stagionale).

In Piemonte, si scia in notturna a Sestrière (TO). Sulla pista illuminata Giovanni Alberto Agnelli, cara a tanti campioni della Coppa del Mondo, quest’inverno si scia anche di notte.
Ti ricordiamo, anche se dubitiamo tu possa averlo dimenticato, che qui sorge un grande comprensorio sciistico internazionale, la Via Lattea, che conta 5 importanti località piemontesi e una francese,  rispettivamente Sestriere, Sauze d’Oulx, Sansicario, Cesana, Claviere e Montgenèvre. 2
Si scia in notturna anche a Prato Nevoso (CN), in uno dei maggiori comprensori sciistici notturni a livello nazionale. Due piste da sci, uno snowpark, pista di boarder cross e un campo scuola per principianti. Gli impianti restano aperti di sera da martedì a sabato.
A Bormio (SO), si scia tutti i giovedì sera (20-23) dalla Cabinovia Bormio 2000 fino allo Ski Stadium della località turistica, mentre a  Madesimo (SO), il sabato sera (dal 5 gennaio al 9 marzo) resta aperta la telecabina Larici per sciare in notturna e, al termine, puoi cenare al rifugio Larici, mentre ogni mercoledì sera di febbraio resta aperta la pista “Pianello/Montalto” (ore 19-22).

“Ecco, quindi, le principali località sciistiche dove da Natale puoi sciare anche in notturna, con amici o con la tua famiglia.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *