Manarola, le foto dello splendido borgo

Manarola, le foto dello splendido borgo

Prosegue il viaggio nelle Cinque Terre ed è arrivato il momento di foto-raccontare Manarola, frazione di Riomaggiore e splendido borgo come le zone limitrofe Monterosso, Vernazza, Corniglia e Riomaggiore.

Manarola, mezzo migliaio di abitanti e meta ideale per le vacanze, dispone di una bellezza naturale e paesaggistica davvero invidiabile con la sua costa frastagliata tipica delle Cinque Terre, i sentieri (celebre la Via dell’amore che la collega a Riomaggiore), la vegetazione, i suoi vicoli stretti, le case-torri costruite in epoca medievale per la difesa dalle incursioni dai pirati e una posizione suggestiva sul mare.

Per quanto concerne i monumenti, a Manarola si contraddistingue la chiesa di San Lorenzo, un’architettura in stile gotico con la facciata in arenaria e un rosone pregevole. Una piccola curiosità, ogni anno viene realizzato il presepe luminoso più grande al mondo.

Ecco una selezione delle foto più belle diffuse dagli utenti del web su Instagram, Flickr e Pinterest. Buona visione.

Manarola in versione impressionista

Manarola in versione impressionista

Manarola sembra un dipinto magnifico

Manarola sembra un dipinto magnifico

Il tramonto stupendo

Il tramonto stupendo

La vista di Manarola dal sentiero

La vista di Manarola dal sentiero

Manarola dalle rocce

Manarola dalle rocce

Il panorama splendido di Manarola

Il panorama splendido di Manarola

Manarola brilla con il suo fascino e le sue luci

Manarola brilla con il suo fascino e le sue luci

La bellezza naturale di Manarola

La bellezza naturale di Manarola

Le barche e un paesaggio splendido

Le barche e un paesaggio splendido

Manarola vista dagli scogli

Manarola vista dagli scogli

Quando si dice "notti magiche"

Quando si dice “notti magiche”

Gli appartamenti colorati di Manarola si distinguono dalle numerose case-torri presenti

Gli appartamenti colorati di Manarola si distinguono dalle numerose case-torri presenti

La Via dell'amore

La Via dell’amore

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *