Riomaggiore, un fascino tutto da condividere

Riomaggiore, un fascino tutto da condividere

Ultima tappa del viaggio nelle Cinque Terre con l’esplorazione di Riomaggiore, borgo più meridionale rispetto alle località “sorelle” Monterosso, Vernazza, Corniglia e Manarola.

Riomaggiore, che prende il nome dal torrente omonimo, è caratterizzato dalle stesse peculiarità del territorio limitrofo. Suggestive, oltre alle “altezze”, le colline e i suoi terrazzamenti oltre alle coltivazioni dell’uva che hanno permesso in passato di svolgere le celebri sagre e produrre il vino “Cinque Terre”.

Il borgo vive soprattutto di turismo ed è una località ideale per svolgere una vacanza tra un bagno in mare e un’escursione nei suoi suggestivi sentieri che permettono di esplorare tutta la zona. Tra le architetture più celebri da ricordare la chiesa di San Giovanni Battista e il castello.

Ecco una selezione delle foto più belle condivise sugli utenti nel web, su Flickr, Instagram e Pinterest. Buona visione.

Una vista magnifica di Riomaggiore, il borgo più a sud delle Cinque Terre

Una vista magnifica di Riomaggiore, il borgo più a sud delle Cinque Terre

La vegetazione di Riomaggiore

La vegetazione di Riomaggiore

 

Dal mare alla collina

Dal mare alla collina

Riomaggiore illuminata di notte

Riomaggiore illuminata di notte

Verso il mare

Verso il mare

Un vicolo o "caruggio" di Riomaggiore

Un vicolo o “caruggio” di Riomaggiore

La magia serale di Riomaggiore

La magia serale di Riomaggiore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *