Torino dei Savoia

Torino dei Savoia

Torino è una bellissima città ricca di storia che conserva preziose testimonianze come ex capitale del Regno dei Savoia. Situata in pianura e abbracciata dalle alpi il suo patrimonio storico comprende residenze sabaude e la Basilica di Superga designate dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità.

palazzo-reale-torinoPalazzo Reale

Il Palazzo Reale è una struttura del Seicento, a pianta rettangolare, situata nel cuore della città, in piazza Castello. Progettato dall’architetto Ascanio Vitozzi negli anni ha visto gli interventi di importanti maestri come i Castellamonte e Filippo Juvarra. L’entrata nel Palazzo avviene attraverso il suggestivo scalone d’onore fatto costruire da Vittorio Emanuele II nel 1862 e il percorso tra sale e gallerie presenta un alternarsi di stili che si susseguono tra splendidi arazzi e stucchi dorati. Arredi e fregi di maestri famosi sorprendono il visitatore per bellezza e raffinatezza: tra le molte sale fiabesche la Sala del Trono è resa unica da una tela a soffitto di 17 mq. Altrettanto meravigliose la Sala da Pranzo barocca, realizzata da Emilio Stramucci, su volere di Carlo Alberto e il Salone della Guardia Svizzera con un imponente camino barocco e tre putti marmorei del Cinquecento. Suggestivi il Gabinetto Cinese e la Scala delle Forbici, quest’ultima costituita da tre rampe decorate con corolle e conchiglie in stucco bianco: entrambe opere di Juvarra. I visitatori possono scegliere vari percorsi durante i quali apprezzare anche le collezioni di antiche porcellane e i preziosi orologi. Oltre a visitare il Primo Piano Nobile lo stesso biglietto dà diritto ad entrare all’Armeria Reale e alla Galleria Sabauda.

castello-del-valentino-torinoCastello del Valentino
Sulla riva sinistra del Po si erge il Castello del Valentino edificato nel XVI secolo e, successivamente, ampliato dalla duchessa Cristina di Francia. La facciata maestosa e il tetto inclinato ricordano la reggia di Versailles mentre, all’interno, sono presenti ampie gallerie e sale impreziosite da decori e stucchi che riprendono motivi floreali, putti e gigli realizzati da famosi maestri. Il percorso inizia dal salone centrale tra Stanze ricche di affreschi a tema come nella Stanza Verde dove sono rappresentate le Metamorfosi di Ovidio. Altre sale propongono soggetti riguardanti la pace, la caccia o la guerra mentre nella Stanza del Valentino è riprodotto il castello stesso. Vicino al palazzo si possono visitare il borgo medievale, dotato di ponte levatoio, e le caratteristiche botteghe artigiane del Quattrocento.

Basilica di Superga
Vittorio Amedeo II fece edificare la Basilica sulla collina di Torino, nel 1715, su progetto di Filippo Juvarra. L’imponente opera è costituita dalla monumentale Chiesa con pianta circolare e cupola barocca, dal pronao esterno e da due campanili simmetrici. All’interno si possono ammirare le opere statuarie di Filippo ed Ignazio Collino. Attraverso un imponente scalone in marmo si arriva alla Cripta Reale, ricca di opere d’arte, che accoglie le spoglie di alcuni Savoia. Inoltre, accanto alla Basilica, è visitabile l’Appartamento Reale. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *